Ed eccoci di nuovo a inizio maggio e di nuovo il tempo un po’ “pazzerello” che fino a qualche anno fa caratterizzava marzo!

Domenica mattina sulle colline intorno a Cuneo è scesa ancora una spruzzata di neve, ma nel pomeriggio è spuntato un bel sole e quindi la Festa degli Spaventapasseri a Castellar (a 5 km da Saluzzo) ce la siamo goduta alla grande!

Ormai alla 21° edizione, durante questa festa (sempre le prime due domeniche di maggio) le vie, i cortili, i prati di Castellar con il suo castello del XIV secolo, si popolano di centinaia di spaventapasseri!

Di legno, paglia, tappi di bottiglia, pietra, plastica, cartone, gli spaventapasseri sembrano bambini che partecipano con i loro colori alla festa nel verde brillante dei prati di inizio maggio.

Giunti a Castellar, un percorso adeguatamente segnalato permette di attraversare il paesino per poi passeggiare sulle colline tra i vigneti e  i campi fino ad arrivare al castello;  di qui, con un percorso ad anello, si ritorna alla via principale. Lungo il percorso, oltre agli spaventapasseri, di incontrano giochi per i bambini, prati in cui rotolare, un mago che stupisce con i suoi incantesimi, trucca bimbi e molto altro!

Troverete anche punti di ristoro che offrono profumati panini con salsiccia, pizza calda, gelati e per i papà una birra fresca!

 

L’avete segnato per la prossima domenica???

 

Alcune info:

  • se la prossima domenica è già impegnata, l’esposizione degli spaventapasseri resterà nei prati di Castellar per tutto il mese di maggio
  • ci sono aree parcheggio con servizio navetta gratuito
  • l’ingresso è gratuito!!!

 

Buon divertimento!


Olivia Segre

Mamma di 3 bimbi pieni di energia amo occupare il tempo libero con le mie due passioni: la montagna e i viaggi!! Zaino in spalla, natura selvaggia e adattamento alle situazioni più bizzarre sono le nostre parole d'ordine e poi via con DIVERTIMENTO PURO FORMATO FAMIGLIA!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *