Ieri era un’altra giornata senza papà (purtroppo al lavoro) e con tre pesti da “tenere a bada” … perché non andare a vedere il Museo Ferroviario  Piemontese di Savigliano??

Così vicino a casa, spesso descritto  da amici e ancora mai visitato, si  tratta di un museo che é riuscito a raccogliere oltre sessanta mezzi tra locomotive, carrozze, carri merci e veicoli speciali arrivando a comprendere anche diversi pezzi unici. L’esposizione si snoda per la maggior parte attorno alla piattaforma girevole che aveva lo scopo di orientare le locomotive  a vapore: locomotive, vaporiere di varie epoche e con diversi motori fino ad arrivare al recente pendolino, tutto magistralmente spiegato da appassionati volontari.

Segue poi un’ esposizione interna  con cimeli, attrezzi ed accessori: strumenti per i lavori sulla linea e sui mezzi, modelli didattici, fanaloni a petrolio per le locomotive…e poi la sezione modellistica con una vasta raccolta di modello di treni di tutte le epoche e da tutto il mondo!

La cosa che però ai miei bimbi è piaciuta di più è stato il grande plastico interamente a comando elettronico  che permette di pilotare un numero qualsiasi di convogli nello stesso momento ed in modo indipendente l’uno dall’altro, in una maniera stupefacentemente simile a quella in cui circolano i treni nella realtà.

Il museo è aperto il giovedì pomeriggio da aprile a ottobre e il sabato e la domenica dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30 (alle 17.30 da novembre a marzo).

Ci sono visite guidate gratuite e si possono organizzare visite fuori orario per comitive.

Prezzo del biglietto: 5 euro adulti, 3,50 bimbi dai 4 ai 12 anni

 

Categorie: cittàidee week end

Olivia Segre

Mamma di 3 bimbi pieni di energia amo occupare il tempo libero con le mie due passioni: la montagna e i viaggi!! Zaino in spalla, natura selvaggia e adattamento alle situazioni più bizzarre sono le nostre parole d'ordine e poi via con DIVERTIMENTO PURO FORMATO FAMIGLIA!!

4 commenti

Julia · agosto 19, 2019 alle 6:54 pm

Noi che adoriamo i treni e spostarci con questo mezzo dovremmo proprio fare una visita a questo museo!

    Natascia Rosolin · agosto 20, 2019 alle 8:47 am

    se capitate da queste parti fateci un pensierino!! Piacerebbe anche a me sfruttarlo di più.

Irene · settembre 6, 2019 alle 1:00 pm

Tutti i bambini sono affascinati dai treni: e’ un’ottima idea, magari per una giornata di pioggia in autunno..

    Natascia Rosolin · settembre 6, 2019 alle 1:48 pm

    esatto, di quelle gite salva noia. Vicine (per noi), economiche, formative e che a loro piacciono tantissimo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *