dav

Nel mondo ci sono davvero troppi posti da vedere per concedersi il lusso di tornare negli stessi per più volte…questo vale quasi sempre. A volte però certe cose ci conquistano così profondamente che vogliamo a tutti i costi riviverle, ma possiamo comunque cambiare angolazione. Sembrerà folle ma io sono voluta tornare sul Golfo di Napoli per ammirare nuovamente i fuochi di Capodanno. (qui trovate il mio racconto). Possiamo stare a disquisire per ore sulla pericolosità, sul danno acustico e atmosferico e io la prima volta ci sono andata proprio con quello spirito. Ma poi…poi è scoccata la mezzanotte e il cielo è esploso in mille colori e per più di 15 minuti l’intero Golfo si è trasformato in uno spettacolo di magia. E me ne sono innamorata. E mi sono ripromessa che l’avrei rivissuto, ma da un’altra angolazione. Io a Sorrento a Capodanno ci sono andata per questo. Folle? Vabbè dai, motivazioni ne avevo altre e tutte validissime: non avevo mai visto Sorrento e costiera Amalfitana, volevo assolutamente visitare Pompei, volevo una fuga natalizia senza voli visti i prezzi ormai troppo elevati, volevo delle temperature miti per sfuggire al gelido inverno del nord. Dopo Napoli (che ho amato con tutto il cuore) ho organizzato dopo 6 mesi l’esplorazione del Cilento, che mi ha conquistato con la stessa intensità. Per cui da più di un anno questa ulteriore fetta di Campania mi stuzzicava molto… e come al solito…sono tornata entusiasta! Ovviamente sono qui a scrivervi proprio per consigliarvela. Se non avete mai visto Napoli potete organizzare almeno 1 settimana per dedicare almeno 3-4 giorni alla favolosa città partenopea e altrettanti al resto:

POMPEI: visitarla è un’emozione, una goduria e un’avventura per grandi e piccini…(qui qualche consiglio): sarà scontato ma noi Italiani siamo davvero fortunati quanto a patrimonio culturale…

sdr

sdr

SORRENTO: potete visitarla in giornata o soggiornarvi proprio e poi spostarvi con i mezzi pubblici (spostarsi in auto in questa zona è davvero una tortura: il traffico è sempre intenso, è facile ritrovarsi in code chilometriche e i parcheggi sia in costiera che a Pompei che a Sorrento sono carissimi. A Sorrento potete perdervi nelle viette del centro storico, vivere l’atmosfera cinematografica della Marina Grande, ammirare il golfo che ha ispirato Caruso nella celebre canzone ripresa da Lucio Dalla e gustarvi profumi e sapori dei limoni che la fanno da padrone. Poi se volete imitarmi e recarvi qui a Capodanno, affacciatevi sul golfo a mezzanotte e…godetevi lo spettacolo 🙂

dav

dav

COSTIERA AMALFITANA: noi abbiamo visitato solo Amalfi e

sdr

sdr

Positano, passando per il fiordo di Furore, e una giornata è bastata, ma se avete più tempo ci sono anche tutti gli altri borghi…bstano soste brevi, ma non correte troppo, rilassatevi tra le viuzze, ammirate gli scorci che vi appariranno all’improvviso tra le terrazze e …preparatevi a fare tante scale!! Quindi consigliati marsupi e piccoli camminatori, i passeggini sono da evitare i più possibile.

dav

dav

SALERNO: Inizialmente non era prevista , ma poi mi han parlato delle luci d’artista e devo dire che se andate nel periodo natalizio e

sdr

sdr

soprattutto se andate con bambini di certo non potete perdervele. Davvero incantevoli. E anche la città in sè è davvero bella, con il suo vivace lungomare , il suo Corso Vittorio Emanuele, “cuore” cittadino

dav

dav

e principale via commerciale della città e i suoi vicoletti.

QUALE PERIODO?

Per i motivi che vi ho già elencato vi straconsiglio il periodo natalizio o in alternativa primavera e autunno. L’estate la sconsiglierei vivamente perchè credo che si perda metà del fascino e della bellezza. Troppo traffico, troppa gente, troppo caro, troppo caos…troppo di tutto. Oltre al fatto che le spiagge sono pochissime e non si riuscirebbe nemmeno a vivere bene il mare come di solito in estate si vorrebbe fare.

se avete più giorni si potrebbe aggiungere anche la visita di Capri e Ischia, mete che a me mancano e che non tarderò a raggiungere… anzi se qualcuno di voi vuole darmi qualche consiglio o suggerimento sarò ben lieta e entusiasta di prendere spunto!!

 

 

Categorie: idee week endmare

Natascia Rosolin

Appassionata di viaggi da sempre ma da quando son mamma ancora di più! Mamma sempre sull'orlo di una crisi di nervi e perennemente con la testa tra le nuvole (anche alla mia mente piace viaggiare :-) !!) Da 2 anni amica/collega di Olivia drogata di viaggi come me natascia.rosolin@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *