La valigia dei piccoli: 5 oggetti “salva-viaggio”

Viaggiare con i bambini, lo sappiamo, non è mai semplice, ma certi piccoli accorgimenti possono facilitarci molto il compito e minimizzare il rischio di noia/agitazione/capricci. A volte con qualche accortezza si può rendere i bambini molto più partecipi ed entusiasti e, provare per credere, l’entusiasmo è contagioso e vedere i loro sorrisi gioiosi vi farà capire quanto viaggiare con loro sia una cosa meravigliosa. Qui di seguito vi abbiamo riportato alcuni oggetti che se portati in valigia forniscono un grosso aiuto.

1 quaderno e colori: una cosa bellissima quando si viaggia è tenere un diario, per soffermarsi ad apprezzare i più piccoli particolari, 511riorganizzarli e sopratutto poterli ricordare. I bambini possono fare lo stesso con le immagini. Un disegno per ogni esperienza vissuta sarà per loro un bellissimo modo di rielaborare le esperienze e per ricordarle una volta a casa. In più il disegnare è un ottimo strumento salva noia o salva attesa quando si è in auto o in treno o in aereo o in coda da qualche parte o in attesa al ristorante. Li terrà occupati in “modalità immobili” così da dare anche a voi genitori una pausa di tranquillità.

2 macchina fotografica: se avete la possibilità di dare ai figli una IMG_0863macchina fotografica tutta loro, si entusiasmeranno un sacco a scattare loro le foto scegliere autonomamente soggetti e momenti da immortalare e non vedranno l’ora di stampare i loro ricordi più belli. Ci sono macchine fotografiche apposta per i bambini oppure potete fare come noi e reciclare una vecchia macchina che non usate più.

3 cannocchiale: cosa c’è di più bello di afferrare il cannocchiale e osservare più da vicino quella cicogna che ha fatto il nido sulla torrebtydel castello? o quella statua in cima? O quei fenicotteri in mezzo al lago? O quello scoiattolo che si arrampica sull’albero? Sarà un ottimo strumento per stiolare il loro spirito di oservazione e la loro attenzione verso ciò che li circonda, ad assaporare i particolari, a scoprire i dettagli e a torare a casa decisamente arricchiti.

4 gioco in scatola o carte: se il pranzo al ristorante è più lento del solito e in macchina ci si annoia, se ci si vuole sedere su un prato e fare una pausa, questi sono i giochi si infilano più facilmente anche in un piccolo zainetto e che in ogni occasione possono fare comodo.

5 lecca-lecca: lo so gli zuccheri non fanno bene ed è strano sentirsi IMG_0958dare questo consiglio da una dietista, ma ogi tanto un piccolo strappo si può fare , specialmente per i bimbi e rispetto a snack e dolciumi che si ingoierebbero in 2 secondi, quello li terrà impegnati per almeno 10-15 minuti. Li trovo un salva pace quando si deve camminare tanto (perchè con quelli il mal di gambe non è più così terribile), quando non ne possono più di stare in auto e quando sono in piena lite tra fratelli.

E voi? Avete altre armi salva-viaggio? Commentate qui sotto…ogni consiglio o nuova idea è ben accetta! A volte i trucchi non bastano mai per quelle piccole bestioline!!!